VISITA
OTORINOLARINGOIATRICA
FONIATRICA

La visita otorinolaringoiatrica – foniatrica si occupa delle patologie connesse ad orecchie, naso e gola (otorinolaringoiatria) e dei disturbi legati a corde vocali, voce, deglutizione e tutto ciò che è connesso all’apparato fonatorio (foniatria)..

Quando sottoporsi a una visita otorinolaringoiatrica – foniatrica

I sintomi connessi a patologie otorinolaringoiatriche sono molteplici e riguardando orecchie, naso e gola:

Sintomi comuni alle orecchie

  • Mal d’orecchie, orecchie gonfie o arrossate, fuoriuscita di liquido
  • Fischio o ronzio
  • Perdita parziale o totale dell’udito
  • Equilibrio precario

Sintomi comuni al naso

  • Dolore al naso
  • Percezione errata o sfasata
  • Sanguinamento


Sintomi comuni alla gola

  • Mal di gola e dolore
  • Gonfiore
  • Difficoltà a ingerire
  • Abbassamento della voce e altre problematiche connesse


La visita disponibile da Diagnosys si occupa anche dei disturbi della voce e del linguaggio, oggetto d’interesse della foniatria.

Lo specialista effettua, quindi, una valutazione professionale dell’apparato fonatorio e dei processi di respirazione, deglutizione e fonazione.

Come si svolge una visita otorinolaringoiatrica – foniatrica

La visita otorinolaringoiatrica – foniatrica richiede una prima e fondamentale analisi dei sintomi evidenziati dal paziente.

L’analisi determinata se il disturbo è legato alle orecchie, al naso, alla gola oppure si tratta di una problematica connessa all’apparato fonatorio.

La visita si svolge, dunque, in maniera differente a seconda del tipo di disturbo emerso.

  • Disturbi delle orecchie – Il medico ispeziona orecchio e il timpano per individuare anomalie del condotto uditivo (otoscopia). Se necessario, verifica la funzionalità delle orecchie (test audiometrico). L’otorinolaringoiatra può inoltre eseguire la rimozione dei tappi di cerume.

  • Disturbi al naso – L’otorinolaringoiatria esamina la struttura, le cavità paranasali e la rinofaringe in cerca di anomalie e problematiche.

  • Disturbi alla gola – La visita alla gola richiede un esame del collo per individuare tumefazioni e una ispezione del cavo orale (laringoscopia).

Nel caso di problemi alla voce e alle corde vocali, la visita ricerca la presenza di infiammazioni, malattie alle mucose, polipi e altre patologie che intaccano la comunicazione e il linguaggio.

Lo specialista effettua anche esame audiometrico, laringoscopia e otoscopia con fibre ottiche, esame vestibolare, rimozione del tappo di cerume (costi compresi nella visita).

Come prepararsi alla visita otorinolaringoiatrica – foniatrica

La visita non richiede una preparazione particolare, tuttavia si consiglia di portare con sé eventuale esami sostenuti che possano essere utili al medico specialista.

Dopo la visita otorinolaringoiatrica – foniatrica

A seguito della visita, l’otorinolaringoiatra – foniatra indica un trattamento che possa condurre alla risoluzione delle problematiche evidenziate o richiede nuovi esami per arrivare a una diagnosi efficace.

0828 48664
0828 48708
379 1522565
Prenotazioni
Online

Via Rufigliano
Zona PIP

Campania(SA)

BLOG SALUTE

Ultimi articoli
dal nostro blog

Comprendere e riconoscere la dislessia

“Quando leggere diventa un’impresa ardua!”  Comprendere e riconoscere la dislessia infantile è una tematica sempre attuale e in continua evoluzione, in ambito di ricerca, riabilitazione,

Morbo di Crohn: i sintomi da non sottovalutare

Il Morbo di Crohn è un’infiammazione cronica che può colpire tutto il tratto gastrointestinale, ma nella maggior parte dei casi interessa l’ultima parte dell’intestino tenue e il colon.  I sintomi possono variare, ma

Prevenzione maschile: i segnali da non trascurare

Spesso sottovalutata, la prevenzione maschile è un argomento fondamentale per gli uomini, in particolare al di sopra dei 50 anni. Tenere sotto controllo la salute e migliorare le abitudini quotidiane è

Resta sempre aggiornato
con tutte le novità del mondo MerClin!