Tiroide: ipertiroidismo e ipotiroidismo, sintomi e diagnosi

La tiroide è una ghiandola endocrina, ovvero addetta a liberare sostanze nei liquidi del corpo. Posizionata nella parte frontale del collo, ha il compito di sintetizzare e rilasciare due sostanze a base di iodio: la triiodotironina (T3) e la tiroxina (T4).

La secrezione ormonale dalla tiroide è regolata dall’ormone tireostimolante (TSH).

Problemi alla tiroide: sintomi

Purtroppo, è difficile riconoscere i segnali dati da patologie della tiroide, in quanto i sintomi sono aspecifici, ovvero del tutto simili a quelli di numerose altre patologie.

Tra i sintomi che possono indicare una patologia della tiroide vi sono: variazioni di peso, stanchezza o debolezza frequente, pelle secca, difficoltà a concentrarsi, problemi dell’intestino ed intolleranza al caldo e al freddo.

Ipertiroidismo e ipotiroidismo: le differenze

Ipertiroidismo e ipotiroidismo sono le maggiori problematiche legate alla tiroide.

  • Nel caso di ipertiroidismo, la tiroide funziona in eccesso, producendo una quantità troppo elevata di sostanze; l’ipertiroidismo è la patologia endocrina più comune dopo il diabete.
  • Nell’ipotiroidismo, invece, la tiroide per mancanza di iodio non produce una quantità sufficiente di sostanze necessarie.

Come detto, lo iodio è fondamentale affinché la tiroide possa sintetizzare la triiodotironina (T3) e la tiroxina (T4). Si consiglia quindi di assumerne una quantità sufficiente, stimata anche soltanto in 3-5 g di sale iodato al giorno.

Importantissimo per la tiroide è anche il selenio, da assumere anch’esso tramite un’adeguata alimentazione.

tiroide

Analisi ed esami della tiroide

Due esami possono far luce sul funzionamento della tiroide e indicare casi di ipertiroidismo e ipotiroidismo.

Nel test del dosaggio dell’ormone tireostimolante (TSH), il test più attendibile per misurare l’operato della ghiandola, un semplice prelievo del sangue consente di verificare il livello di TSH.

  • Se il livello di TSH è ridotto, allora la ghiandola sta funzionando troppo (ipertiroidismo)
  • Se il livello di TSH è elevato, viceversa, la ghiandola sta funzionando troppo poco (ipotiroidismo)

Il secondo esame utile a una diagnosi è l’FT4, che misura i livelli di tiroxina libera. Se ve ne è una grande quantità, allora è possibile diagnosticare ipertiroidismo; all’opposto, una scarsa quantità indica una diagnosi di ipotiroidismo.

Esami della tiroide presso MerClin

Presso il Centro Medico Polidiagnostico MerClin è possibile effettuare tutti gli esami utili alla diagnosi di patologie della tiroide. Oltre a quelli già menzionati, MerClin consente di sottoporsi a un’ecografia della tiroide e all’agoaspirato.

L’agoaspirato è un esame che consiste nel prelievo, tramite un ago sottilissimo, di cellule e tessuti da organi e altre parti del corpo. Nel caso della tiroide, quindi, permette di approfondire ulteriormente l’analisi della ghiandola e pervenire a una diagnosi dettagliata.

Gli esami della tiroide rientrano nella vasta gamma di esami e analisi a cui è possibile sottoporsi presso MerClin. Tutti gli esami sono immediatamente disponibili e richiedono un tempo brevissimo tra la prenotazione e l’erogazione della prestazione (no liste d’attesa!).

Il Centro Medico Polidiagnostico MerClin si trova a Campagna (SA), comodamente raggiungibile via autostrada Salerno-Reggio Calabria (uscita Campagna). In alternativa, MerClin mette a disposizione su prenotazione un servizio navetta gratuito che consente a tutti di raggiungere con facilità il Centro.

Per maggiori info e prenotazioni chiama lo 0828 48664, oppure utilizza il nostro apposito form.