Colonscopia virtuale – Cos’è e a cosa serve?

Colonscopia virtuale: uno strumento fondamentale per la prevenzione

La Colonscopia virtuale (o colon TAC) è una tecnica di studio radiologica NON INVASIVA che consente di studiare l’intero colon dal suo interno e le sue patologie (polipi, diverticoli, neoplasie).

E’ un semplice ESAME TC DELL’ADDOME che, mediante immagini bi e tridimensionali senza l’introduzione di alcuna sonda endoscopica, permette una VISIONE VIRTUALE del lume del colon simile alla visione reale che si ottiene con l’endoscopia a fibre ottiche. L’esame si esegue utilizzando un’apparecchiatura di Tomografia Assiale Computerizzata (TAC). Un ulteriore vantaggio è rappresentato dalla possibilità di INDIVIDUARE PRECOCEMENTE MALATTIE come aneurismi dell’aorta addominale, tumori renali e surrenali, linfomi, ecc.

L’indagine è utilizzata per:

  • la diagnosi precoce del cancro del colon-retto – a tutti i soggetti a rischio medio, maschi e femmine;
  • la valutazione endoluminale dell’intero colon – a tutti i soggetti con sospetta patologia intestinale che richiede uno studio endoscopico;
  • in alternativa alla colonscopia tradizionale – a) a soggetti con colonscopia tradizionale incompleta (per diverticolosi, intolleranza del Paziente, dolicocolon) – b) a soggetti anziani a rischio ( malattie cardio-polmonari, con turbe della coaugulazione, che mal collaborano – c) a pazienti stomizzati.

Puoi prenotare la colonscopia virtuale presso il centro polidiagnostico Merclin di Campagna (Sa).

Contattaci allo 0828 48664.